Gli inclusi e gli esclusi dalle liste

Domande Iniziamo il balletto del "Vengo anch’io, no tu no" da quanto accade in casa del Partito Democratico: al primo posto Gianfranco Moretton, poi Nevio Alzetta, Paolo Pupulin e Daniele Gerolin. In corsa pure Marco Angelillo, Daniela Pillon (assessore a Sacile), Monica Pase, Debora Del Basso, Paola Galante e Milena Del Zotto. Per un posto in regione correranno sia Vincenzo Romor (Il Fiume) che Francesca Cardin (Vivo Pordenone), entrambi aderenti al Pd, ai quali si sommeranno Sara Furlan e Andrea Scaini.

ANALISI: si nota che i quattro uomini forti (Moretton, Alzetta, Pupulin e Gerolin) si blindano, anche se Gerolin vede la Pase nel suo stesso bacino di voti. Interessante (e forse pericoloso in prospettiva) il derby tutto pordenonese tra Romor e la Cardin.

Cittadini per il Presidente e Italia dei Valori hanno, prima di tutto, qualche problema per raggiungere il quorum. I candidati forti per i Cittadini per il Presidente sono Piero Colussi e Paolo Panontin (ex leghista), mentre per Italia dei Valori sono Anilo Castellarin e Alessandro Corazza .

La Sinistra – Arcobaleno. Qui la notizia più eclatante è l’esclusione dalle liste del Sindaco di Budoia Antonio Zambon (forse perché stona che abbia fatto il sindaco per tre mandati senza stipendio). E’ entrato, invece, Ruben Colussi, segretario regionale della Cgil che ora dovrebbe dimettersi da quell’incarico. Altri candidati sono Michele Negro (il quale, invece, fino al maggio 2007 è stato consigliere di amministrazione di Autovie Venete) e Monia Giacomini (consigliere comunale a Pordenone). L’uscente Pio De Angelis, insieme a tutti gli altri, è inserito in rigoroso ordine alfabetico così come Orazio Cantiello, consigliere comunale. Ecco tutti i nomi:Ruben Colussi, Monia Giacomini, Michele Negro, Cristina Cester, Giovanni Albano, Manila Dall’Agnese, Alberto Bacco, Clara Gasperoni, Orazio Cantiello, Sara Roccutto, Pio De Angelis, Flavia Valerio, Andrea Ferrara eAlessandro Parrella.

ANALISI: qui c’è molta competizione interna. Colussi avrà un’avversaria in "casa", tale Manila Dall’Agnese, figlia del sindacalista Cgil Gianfranco Dall’Agnese; c’è poi la variabile (impazzita) di Cantiello (soprattutto per le preferenze nel capoluogo), ma c’è anche da notare l’altra disfida interna alla componente "rifondarola"tra il Consigliere uscente Pio De Angelis, inserito in lista in "rigoroso ordine alfabetico" e lo stesso Michele Negro.

Popolo della Libertà. Lista chiusa se non fosse per la "variabile" Isidoro Gottardo, in predicato di "partire" per Roma, ma ancora senza formalizzazione. Se ci sarà Gottardo difficilmente correranno Claudio Filipuzzi ed Ermes Moras (in forse anche la candidatura di Franco Dal Mas).

ANALISI: qui, per ora, c’è un bocciato eccellente, il fido scudiero di Elio De Anna, Corrado Della Mattia che è fuori dalla corsa. Gli toccherà, per così dire, rimanere a fare il sindaco; almeno per il momento.

In casa di Alleanza Nazionale, oltre a Luca Ciriani ed Elena Coiro ci sarà anche Pierandrea Parigi.

Avvertenza: queso post potrebbe subire ulteriori aggiornamenti nelle prossime ore.

Annunci

0 Responses to “Gli inclusi e gli esclusi dalle liste”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Aggiornamenti Twitter

Flickr Photos

Blog Stats

  • 497 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: