Ecco la sintesi delle “cinque domande“

Su 113 candidati, 7 risposte. Detto così, sembra poco.
Però il senso della cifra cambia se pensiamo che hanno risposto 5 dei 18 naoniani presenti nei blog, e, in aggiunta, due candidate che non hanno presenza in rete (addirittura, una, Sara Rocutto, della quale non avevamo riferimenti, ci ha contattato spontaneamente).
Tra i sette, due consiglieri regionali uscenti, 4 consiglieri del comune di Pordenone; due donne, cinque maschi.
Ci sono due under 30 (Rocutto e Corazza), un under 40 (Cantiello), due under 50 (Coiro e Panontin), due under 60 (Romor e Alzetta).
Titoli di studio: quattro laureati, tre diplomati. Entrambe le donne sono laureate.

Veniamo ora ad uno sguardo sintetico.

Inquinamento, uso del territorio, raccolta differenziata dei rifiuti (con la netta contrapposzione tra chi è a favore di nuovi termovalorizzatori, come Elena Coiro, e chi si oppone nettamente agli incineritori, come Orazio Cantiello), qualità dei servizi socioassistenziali e nodo delle infrastrutture (nella difficile forbice tra completamento dell’A28 e alleggerimento del traffico su gomma) sono i temi che accomunano le risposte dei candidati naoniani.

Entrando in qualche ambito specifico: nel sociale, prevalente è l’identificazione delle fasce deboli in anziani e bambini; ai giovani prestano più specifica attenzione Sara Rocutto e Alessandro Corazza, sulle famiglie qualcosa di più spende Paolo Panontin che tocca anche il tema della partecipazione.

Per ciò che concerne il sistema formativo, la connessione con le esigenze del territorio è il dato comune. Agli insegnanti, alla loro selezione e formazione, pensano Rocutto, Alzetta, Panontin; sull’Università Sara Rocutto pone qualche forte interrogativo strategico.
Nessuno di coloro che hanno risposto prevede scenari catastrofici per il futuro, o ritiene critica la situazione nella quale ci troviamo a vivere.

Per concludere: per freschezza, ampiezza d’interessi, originalità critica delle proposte, Polisnaonis segnala, in particolare, le risposte di Sara Rocutto: anche se non le si condivideranno, mai banali o parziali.

Ancora grazie, ed in bocca al lupo a tutti.

Annunci

0 Responses to “Ecco la sintesi delle “cinque domande“”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Aggiornamenti Twitter

Flickr Photos

Blog Stats

  • 497 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: